Mission

OLTRE 150 ANNI DI PASSIONE PER L'INNOVAZIONE

Fin dalle origini, Margaritelli ha legato il proprio nome al legno e alle ferrovie, contribuendo alla ricostruzione del Paese nel secondo dopoguerra e all'apertura di nuove vie di comunicazione. La ferrovia che sempre simboleggia progresso e civiltà e rappresenta la modalità di trasporto più sicura e sostenibile. Motivati da grande passione per la tecnica e la qualità dei prodotti, operiamo per dare un contributo allo sviluppo del trasporto ferroviario in Italia e nel mondo. Reattività, dinamismo e processi snelli consentono a Margaritelli Ferroviaria di muoversi al ritmo dell'innovazione tecnologica, sviluppando nuove soluzioni adatte alle esigenze del settore.

Fin dalle origini, Margaritelli ha legato il proprio nome al legno e alle ferrovie, contribuendo alla ricostruzione del Paese nel secondo dopoguerra e all'apertura di nuove vie di comunicazione. La ferrovia che sempre simboleggia progresso e civiltà e rappresenta la modalità di trasporto più sicura e sostenibile. Motivati da grande passione per la tecnica e la qualità dei prodotti, operiamo per dare un contributo allo sviluppo del trasporto ferroviario in Italia e nel mondo. Reattività, dinamismo e processi snelli consentono a Margaritelli Ferroviaria di muoversi al ritmo dell'innovazione tecnologica, sviluppando nuove soluzioni adatte alle esigenze del settore.


Margaritelli Group

  • 1870
    Le origini

    Eugenio Margaritelli si specializza nella produzione di utensili meccanici per l’agricoltura e le lavorazioni forestali.

  • 1904
    Il legno: materia prima

    Fernando Margaritelli orienta l’attività al settore delle lavorazioni forestali e alla trasformazione del legno.

  • 1949
    La Ricostruzione

    Margaritelli avvia la produzione su scala industriale di traverse ferroviarie in legno, di cui diviene il principale fornitore delle Ferrovie dello Stato.

  • 1962
    Fontaines

    Sorge in Francia lo stabilimento di Fontaines, avanzato polo produttivo specializzato nella gestione forestale e nella prima trasformazione del legno.

  • 1984
    Il brevetto Listone Giordano

    È l'anno del brevetto Listone Giordano, con il quale nasce un prodotto innovativo che si afferma come leader mondiale nel mercato dei pavimenti in legno di alta qualità.

  • 1995
    Il network Listone Giordano

    Si sviluppa la catena di vendita Listone Giordano, introducendo una rivoluzione in campo distributivo nel mercato dei pavimenti in legno.

  • 2001
    Tecnologia per l'alta velocità
    In seguito all’acquisizione del settore ferroviario di Imprevib, Margaritelli inizia la produzione di traverse ferroviarie in cemento armato omologate per l’Alta Velocità.
  • 2008
    Natural Genius

    Il parquet incontra il segno distintivo del design, creando Listone Giordano Natural Genius, il primo progetto sperimentale che sfida architetti e designer a ripensare le pavimentazioni lignee in chiave contemporanea.

  • 1870
  • 1904
  • 1949
  • 1962
  • 1984
  • 1995
  • 2001
  • 2008


Management

Il team Margaritelli è caratterizzato da grande sinergia, spirito di squadra e passione per l'innovazione. Sono in organico differenti figure professionali, che vanno a coprire i settori dell'ingegneria meccanica e civile, la tecnologia del calcestruzzo e del legno, la logistica e i trasporti.

Il team Margaritelli è caratterizzato da grande sinergia, spirito di squadra e passione per l'innovazione. Sono in organico differenti figure professionali, che vanno a coprire i settori dell'ingegneria meccanica e civile, la tecnologia del calcestruzzo e del legno, la logistica e i trasporti.

Dario
Margaritelli

( Presidente )

Laureato in Ingegneria Meccanica, opera nell'azienda di famiglia dal 1984, occupandosi dei Servizi Tecnici sin dall'inizio della sua esperienza. Oggi presiede il Consiglio di Amministrazione di Margaritelli Ferroviaria dove, tra le altre attività, continua a curare in prima persona l'engineering ed i nuovi investimenti.

dario@margaritelli.com

Stefano
Lucarini

( Amministratore Delegato )

Laureato in Scienze Agrarie, è entrato nel gruppo Margaritelli nel 1992 per occuparsi della divisione «legno per esterni» ed oggi è l'amministratore di tutto il settore aziendale confluito in Margaritelli Ferroviaria. Tra le altre attività che svolge in qualità di amministratore, cura in prima persona le relazioni commerciali, definisce le linee di sviluppo dei nuovi prodotti ed è a capo dell'intero apparato produttivo.

stefano.lucarini@margaritelli.com

Fernando
Margaritelli

( Sviluppo aziendale )

Laureato in Ingegneria Meccanica, dopo le esperienze maturate in altri settori del gruppo Margaritelli, oggi si occupa dei nuovi progetti di sviluppo e di miglioramento del settore ferroviario, dall'implementazione di nuovi modelli di gestione all'esplorazione di nuovi mercati.

fernando@margaritelli.com

Elena
Margaritelli

( Assistente alla Direzione )

Laureata in Giurisprudenza, lavora nell'ambito amministrativo e legale dell'azienda di famiglia dal 1997. Assiste la Direzione nel ciclo commerciale che va dall'offerta al contratto, gestendo in prima persona gli aspetti amministrativi e legali riferibili alle vendite.

elena@margaritelli.com

Maria Rita
Franchi

( Progettazione e Gestione Qualità )

Laureata in Ingegneria Meccanica, è entrata nel settore ferroviario della Margaritelli nel 1998. Oltre a supportare la produzione nelle questioni tecniche e di assicurazione qualità relative ai prodotti, si occupa di progettazione e cura l'omologazione dei nuovi prodotti.

mariarita.franchi@margaritelli.com

La storia

  • 1949
    La ricostruzione

    Nasce la Margaritelli Ferroviaria, per iniziativa dei fratelli Francesco, Giovanni e Giuseppe che, ereditata l'attività forestale dal padre Fernando, la sviluppano su scala industriale specializzandosi nelle traverse in legno per l'armamento ferroviario, diventando uno dei principali fornitori delle Ferrovie dello Stato italiane proprio nel periodo della ricostruzione post-bellica.

  • 1952
    Ponte San Giovanni

    Viene realizzata la prima segheria industriale e il primo impianto d'impregnazione a Ponte San Giovanni, dove oggi ha sede la direzione centrale dell'azienda.

  • 1962
    Fontaines

    Per garantirsi un approvvigionamento di materia prima proporzionato al fabbisogno, viene inaugurata una segheria di legni duri in Francia, divenuta oggi un impianto fra i più automatizzati nella trasformazione dei legni di latifoglia. Per ottimizzare la logistica dei legnami di rientro dalla Francia, si apre un impianto d'impregnazione in Val di Susa e si attiva una linea di autotrasporti internazionali gestita direttamente dalla Margaritelli.

  • 1970
    Nuovo impianto di Rodallo

    Dalle valli alpine l'attività si sposta nel Canavese, vicino a Rodallo, dove viene sviluppato un impianto di trattamento del legno con olio di creosoto: per la prima volta si utilizza una grande autoclave (2.70 metri di diametro per 32 di lunghezza) con una capacità di 80 metri cubi di legno per ciclo di impregnazione.

  • 1994
    Esterni Eterni

    Inizia lo sviluppo di una linea di prodotti in legno per esterni, che trova nelle barriere stradali l'applicazione di maggior successo.

  • 1998
    Tecnologia per la sicurezza stradale

    Per rispondere al cambiamento normativo europeo in materia di sicurezza stradale, inizia la collaborazione con il Prof. Vittorio Giavotto sullo sviluppo di barriere in grado di superare crash tests di omologazione. La collaborazione porterà allo sviluppo di numerose barriere in legno e acciaio.

  • 1999
    Tecnologia per l'alta velocità

    Il know-how in campo ferroviario si evolve fino al campo delle traverse in cemento armato precompresso. Grazie all’acquisizione del settore ferroviario della Inprevib e la costruzione del nuovo impianto di Rodallo di Caluso (To), Margaritelli assume una posizione di primo piano tra i produttori italiani di traverse in cemento. Centrale l’introduzione dell'avanzato sistema produttivo "Post-teso a fili inguainati", per la produzione di traverse e traversoni per scambi ferroviari.

  • 2001
    Ricerca e Sviluppo

    Da uno studio condotto a livello internazionale in collaborazione con istituti universitari, nasce un modello di traversa monoblocco in cemento armato precompresso (c.a.p.) dalle caratteristiche innovative, il primo ad essere utilizzato sulle tratte dell’Alta Velocita italiana.

  • 2006
    Impregnante Ecologico

    Margaritelli segna una nuova svolta tecnologica sviluppando un processo di impregnazione ecologico, che impiega come prodotto preservante una soluzione ecocompatibile, completato da un trattamento esterno antispacco a base di paraffina. Intanto, entra a far parte del Gruppo Margaritelli la società Italsleepers di Catania, specializzata nella produzione di traverse in c.a.p. per armamento ferroviario.

  • 2007
    Ambronay - Piattaforma logistica francese

    Grazie alla liberalizzazione dei mercati ferroviari, Margaritelli esce dai confini nazionali acquisendo un contratto con la francese SNCF per la fornitura di traverse in c.a.p. destinate al rinnovamento della rete ferroviaria transalpina. Nel 2009, per migliorare il livello di servizio a favore della committenza francese, Margaritelli apre ad Ambronay una piattaforma logistica dove le traverse in c.a.p. trasferite in treno dall'Italia sono ricaricate per le destinazioni finali.

  • 2012
    Tours-Bordeaux

    Margaritelli inizia la fornitura delle traverse in c.a.p. per la linea Alta Velocità Tours-Bordeaux, conclusa nel 2015 per un totale di 315.000 traverse consegnate.

  • 2014
    Nasce Margaritelli Ferroviaria S.p.a.

    L’intero settore ferroviario confluisce in un’unica società: Margaritelli Ferroviaria S.p.A.

  • 2015
    Nimes-Montpellier

    Margaritelli Ferroviaria inizia la consegna delle traverse in c.a.p. destinate ad un altro collegamento dell'Alta Velocità francese, la linea Nimes-Montpellier, che a fornitura completata conterà oltre 250.000 traverse consegnate. Nello stesso anno, Margaritelli concede in licenza d'uso il brevetto post-teso a Rocla Ties Inc, il maggiore produttore statunitense di traverse ferroviarie, per il suo nuovo stabilimento in Florida.

  • 2016
    Acquisizione Coopsette

    Per consolidare la posizione acquisita nel suo mercato di appartenenza, Margaritelli Ferroviaria rileva il ramo prefabbricazione di Coopsette ed aggiunge un nuovo impianto al suo sistema produttivo.

  • 1949
  • 1952
  • 1962
  • 1970
  • 1994
  • 1998
  • 1999
  • 2001
  • 2006
  • 2007
  • 2012
  • 2014
  • 2015
  • 2016


Stabilimenti

  • Rodallo di Caluso (TO) - Italy

    Rodallo di Caluso (TO) - Italy

    Impianto con sistemi di automatizzazione e controllo sofisticati per la produzione di manufatti in c.a.p. con la tecnologia Margaritelli "post-teso a fili inguainati". Si costruiscono traverse in c.a.p. per linee tradizionali e ad Alta Velocità, traversoni e traverse speciali in c.a.p. per apparecchi del binario. Qui si svolge anche il processo produttivo dei legnami per armamento ferroviario, impregnati con un nuovo metodo ecologico. L’impianto impiega un’autoclave con diametro 2.70 e lunghezza 32 metri, per una capacità di circa 60 metri cubi di legno per ciclo di impregnazione.

    Responsabile settore legno:
    Giuseppe Viesti _ giuseppe.viesti@margaritelli.com

    Responsabile settore calcestruzzo:
    Massimo Levi _ massimo.levi@margaritelli.com

    _
    GOOGLE MAP

     

  • Catania (CT) - Italy

    Catania (CT) - Italy

    Già stabilimento della Italsleepers, inglobata in Margaritelli dal 2006, è orientato alla produzione di traverse in c.a.p. con la tecnologia Margaritelli “post-teso a fili inguainati” e platee in c.a. e c.a.p. per armamenti senza massicciata.

    Paolo Greco _ paolo.greco@margaritelli.com

    _
    GOOGLE MAP

  • Cadelbosco di Sopra (RE) - Italy

    Cadelbosco di Sopra (RE) - Italy

    Già stabilimento della Coopsette, ora inglobata da Margaritelli Ferroviaria, è orientato alla produzione con sistema pre-teso tipo “Thosti” di traverse in c.a.p. per linee tradizionali e Alta Velocità, e di traversoni e traverse speciali in c.a.p. per apparecchi del binario. Qui ha luogo anche la produzione di elementi in c.a. per armamento senza massicciata.

    Andrea Barbarossa _ andrea.barbarossa@margaritelli.com

    _
    GOOGLE MAP

  • Bettona (PG) - Italy

    Bettona (PG) - Italy

    Nello stabilimento umbro ha luogo la produzione di barriere stradali per Esterni Eterni.

    Responsabile dello stabilimento Esterni Eterni:
    Luca Corsaletti _ luca.corsaletti@margaritelli.com

    _
    GOOGLE MAP

  • Ponte San Giovanni (PG) - Italy

    Ponte San Giovanni (PG) - Italy

    Luogo storico per Margaritelli Ferroviaria perché qui è nata nel 1952 la prima segheria e il primo centro di impregnazione. Oggi è sede dell'head quarter direzionale dell'Azienda.

    _
    GOOGLE MAP

  • Fontaines - France

    Fontaines - France

    Lo stabilimento di Fontaines, realizzato nel cuore della Borgogna nel 1961, con la sua capacità produttiva di oltre 60mila metri cubi annui costituisce una delle più grandi e moderne realtà industriali di prima trasformazione di legni duri a livello europeo. 

    Responsabile legnami per armamento ferroviario:
    Maxime Rousselin _ maxime.rousselin@margaritelli.com

    _
    GOOGLE MAP

     

  • Ambronay - France

    Ambronay - France

    Punto di stoccaggio delle traverse destinate ai cantieri francesi. È uno stabilimento produttivo che sarà a regime dal 2017. Nato con l'intento di servire meglio e sul posto SNCF, era stato pensato come polo temporaneo, diventando ben presto il polo di riferimento dell'azienda sul mercato francese. Attualmente ad Ambronay vengono stoccate 250.000 traverse in c.a.p. all'anno, parte delle quali dal 2017 saranno prodotte sul posto. Il sito è dotato di un raccordo ferroviario che rende più sostenibile il trasporto di traverse su rotaia.


    Angelo Allegretti _ angelo.allegretti@margaritelli.com

    _
    GOOGLE MAP